“I quaderni del senno di poi”, Francesco Cuna.

WHAT IS ON: Giuseppe De Mattia riprogetta lo spazio di 121+